Paros Naoussa port

TRIPS

IN BARCA A VELA DA ATENE A PAROS

10 Aug , 2015   Gallery

LA NOSTRA NAVIGAZIONE DA ATENE A TINOS

Ore 19, si lascia un Atene intrappolata da giorni in una cappa di caldo di quasi 40 gradi per andare qualche giorno nelle Cicladi in barca. La navigazione appare tranquilla, la barca fila veloce e la nottata si preannuncia tranquilla, nel canale tra Kea e Kitnos il vento inizia a salire sui 20 nodi in modo inaspettato, proseguendo nella navigazione in una nottata con la luna piena arriviamo a sud di Tinos ed il vento inizia a rinforzare deciso raggiungendo punte di quasi 40 nodi (75 km/h!!)

IMG_8355 IMG_8353

DA TINOS PASSANDO PER MYKONOS FINO AD ARRIVARE A PAROS

Le onde e il vento sono al traverso, la navigazione non e’ piu’ ne piacevole ne’ asciutta, ma quando vogliamo raggiungere un obiettivo dobbiamo essere pronti a “lottare” un pochino e Mykonos é li a poche ore avanti a noi che ci aspetta. L’alba su Tinos e’ comunque spettacolare e alle 8.30 arriviamo in porto a Mykonos, il vento e’ forte e teso e non ci lascia manovrare facilmente, ci viene proposto un ormeggio in posizione improbabile e pericoloso per la barca e decidiamo di lasciare la nostra meta iniziale. Ricordo i consigli di Dudi (un comandante esperto di Grecia, ex coppa america 92) che mi dice che quando ci sono 40 nodi a Mykonos posso andare a Paros dove ce ne sono la meta’!

Sperando che abbia ragione mettiamo la prua a sud, la barca vola con il vento e le onde sulla poppa ed in meno di 3 ore arriviamo a nord di Paros dove, effettivamente, la raffica piu’ potente della giornata arriva si e no a 15 nodi! Qui iniziano 3 giorni di vacanza su un’isola che non ti aspetti. Innanzitutto uno splendido porticciolo privato a ridosso della passeggiata di Naoussa.

IMG_8349 IMG_8351

NAOUSSA

Naoussa e’ una delle cittadine di Paros, molto bella e curata sia vista dal mare che vista da terra. Locali, ristoranti e piccoli negozi in un atmosfera vacanziera con turisti da tutta Europa. Manca il chiasso dei mega locali o delle grandi discoteche ma e’ un posto pieno di vita dove e’ decisamente piacevole soggiornare. Trovare una taverna sul mare dove poter mangiare e’ una cosa semplice e anche divertente, per noi italiani abituati a spendere almeno 35 euro per una cena sul mare anche il conto sara’ una graditissima sorpresa. Affittare un motorino e girare per le 3 strade principali dell’isola per poi andare a scoprire una delle tante calette di Paros e’ un’altra delle cose imperdibili dell’isola. Le altre localita’ di Paros, eccezion fatta per Naoussa e Parikia, sono poco piu’ di villaggi, qualche casa, qualche taverna, un market e talvolta un bar.

IMG_8361 IMG_8362

PARIKIA

Parikia e’ il posto da dove partono il 90% dei traghetti per le altre isole, non e’ particolarmente attraente ma se paragonata ad altri porti di altre isole ha il suo fascino con un lungomare particolarmente trafficato e una spiaggia dove potersi fare il bagno magari in attesa del proprio imbarco.

LE SPIAGGIE DA NON PERDERE A PAROS

Se possiamo permetterci di essere ancora piu’ precisi con i nostri consigli per le spiagge non potete perdere l’animata Santa Maria, la splendida Farangas, forse la spiaggia piu’ bella dell’isola, la bellissima Kolibithres o il giovanile bordello offerto dal locale Punda Beach Club posizionato sul lato Est dell’isola.

 

DOVE MANGIARE

Per mangiare ad Aliki, una localita’ con una spiaggia bellissima e piena di ristoranti consigliamo la taverna The Balcony direttamente sul mare gestita da due fratelli pescatori e Mitsi’s a Naoussa un ristorante taverna sul mare molto frequentato, sempre a Naoussa imperdibile e’ il ristorante Soso, gestito da padre e figlio polacchi (che parlano una quantita’ di lingue non indifferente tra le quali un discreto italiano) fanno una cucina greca rivisitata in chiave moderna, porzioni abbondanti, particolari curati (abbastanza inusuale nelle taverne greche) sia nella presentazione del cibo che nella presentazione della tavola, unico neo obbligatoria la prenotazione visto il successo del locale (decisamente piccolino, una 30ina di coperti in tutto).

Se volete spiagge meravigliose con un mare bellissimo, splendidi posti dove mangiare il tutto a prezzi concorrenziali rispetto alle coste italiane non perdetevi Paros!

Un grazie particolare a Pierpaolo Tomassi per averci inviato questo bellissimo articolo e grazie della compagnia che ci siamo fatti nelle calde e afose serate ateniesi in Alimos Marina!

Continuate a leggere la storia di Pierpaolo e il suo equipaggio a bordo della nave “Lallona” sul loro sito: www.mylifeisbeautiful.it

IMG_8343 foto 3

foto 2 foto 1

, , , ,

By



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *