achla beach andros

TRIPS

L’ISOLA DI ANDROS, la “piccola Ingliterra” delle Cicladi

30 Jun , 2016   Gallery

L’isola di Andros fa parte delle Cicladi, ed é l’isola più verde di tutto l’arcipelago. E’ situata a solo 2 ore di traghetto da Atene (porto di Rafina) ed é per questo un luogo facilmente raggiungibile dalla capitale, anche per chi vuole trascorrerci un weekend. Andros é seconda a Naxos in quanto ad estensione, per cui é essenziale noleggiare una macchina per girare comodamente.

Il traghetto arriva al porto di Gavrio, nella parte nord-ovest dell’isola, e per raggiungere i due centri più grandi, Batsi e Chora, avrete bisogno rispettivamente di 13 minuti Gavrio-Batsi e 50 minuti di macchina Gavrio-Chora. La ragione per la quale quest’isola é la più  verde rispetto alle altre cicladi, risiede nei numerosi corsi d’acqua che l’attraversano e che scorrono tutto l’anno. La storia moderna di Andros é molto interessante: l’isola godeva di un benessere economico (a parte il periodo compreso tra le due grandi guerre) grazie alla sua flotta commericale, e nel 1939 Andros é il secondo centro d’immatricolazione delle navi dopo il Pireo, per questo che venne chiamata “piccola Ingliterra” perchè qui risiedeva il maggior numero di armatori e attività economiche legate alla navigazione. Grazie al benessere economico di cui godeva Andros, venne construito un acquedotto e un sistema fogniario ancor prima che venisse costruito ad Atene, questo fa capire come l’isola fosse del tutto indipendente economicamente dalla terra ferma. Ancora sono visibili nel centro della Chora i segni di questa prosperità economica e del buon gusto, dalle palazzine neoclassiche, ai musei e alle belle boutique sul corso con vestiti e sandali made in Greece.

Siamo rimaste ad Andros 3 giorni e alloggiando presso la Chora, abbiamo esplorato principalmente la parte est dell’isola.

DOVE ALLOGGIARE A CHORA

Raggiungiamo i nosti studios e appena arrivate respiriamo l’atmosfera di un agriturismo all’italiana, compreso il viale di cipressi all’ingresso. Eh si ad Andros crescono anche i cipressi! I boutique studios Saint Louis come piace chiamarli a noi (perchè secondo noi sono ad un livello superiore rispetto ai classici studios che si trovano in Grecia) sono a 700 metri dalla Chora di Andros (avrete bisogno della macchina per raggiungerla) e immersi nel verde. Potrete alloggiare dunque a due passi dal mare ma godendovi il fresco della campagna. Ad accogliervi Nancy e la sua famiglia, Nancy parla un italiano perfetto poichè ha studiato e vissuto in Italia diversi anni. Vi sono tre piccoli casali adibiti a studios tutti arredati con gusto e completamente ristrutturati. Sulla cima della piccola collina troverete la piccola chiesa di Saint Louis che da il nome alla struttura. Gli studios hanno un piccolo angolo cottura, che i proprietari ci hanno fatto trovare fornito con marmellate fatte in casa, cornetti, ciambellone appena sfornato e capsule della nespresso per un buon caffè.

Prezzo medio stanza doppia: 70 euro/notte

Web: http://www.saintlouis.gr/

SPIAGGE

Rimanendo solo tre giorni abbiamo esplorato quattro meravigliose spiagge di cui tre collocate sulla costa est dell’isola. Ad Andros vi e’ l’imbarazzo della scelta in quanto a spiagge, anche se le più belle sono situate ad est. C’è la scelta per tutti i gusti e le esigenze: alcune spiagge sono attrezzate con ombrelloni e lettini, altre sono libere e dovrete dunque essere equipaggiati prima di raggiungerle.

Per avere ulteriori informazioni sulle spiagge da visitare sull’isola vi consigliamo di dare un’occhiata a questo sito internet dove troverete alcuni spunti interessati: http://andros.gr/en/beaches.html

PISO GIALIA

Circa a 10 minuti di macchina dalla Chora, la spiaggia é nascosta e non visibile dalla strada. Seguire la strada per Stenies fin quando incontrerete un bivio e continuate per empros gialia, li potete lasciare la macchina e andare a piedi fino alla chiesa. A sinistra della chiesa scenderete delle scale (circa 80) e raggiungerete la spiaggia attezzata con ombrelloni e lettini. Un piccolo beach bar a vostra disposizione con panini e frutta fresca per ristorarvi.

ACHLA

Questa é considerata la spiaggia più bella dell’isola e merita assolutamente una visita. Non la si raggiunge in macchina, a meno che non avete una jeep, e la raggiungerete in circa 1 ora e mezza di guida dalla Chora. L’altra soluzione é prendere un barchino dal porticciolo di Chora che in 20 minuti vi porta sulla spiaggia, la compagnia che organizza il trasporto si chiama Rania. Il costo é di 12.50 euro a/r, ma attenzione la prenotazione é obbligatoria in alta stagione, poiché i posti sono limitati. L’unico problema é che una volta arrivati non volete più andare via, ma purtroppo vi sono degli orari prestabiliti dalla compagnia, per cui potrete rimanere solo 3 ore. La spiaggia é libera, portatevi un ombrellone e dell’acqua prima di imbarcarvi (troverete una mini cantina al porticciolo per acquistare ciò che vi serve).

SYNETI

Situata tra Chora e Korthi, a circa 20 minuti dalla Chora di Andros, questa piccola spiaggia é davvero una chicca poco frequentata. La spiaggia é libera senza stabilimento, anche se prima di scendere troverete un cartello degli anni ’80 dove sembra esserci un beach bar. L’acqua é cristallina e il mare in questo punto é leggermente più mosso rispetto alle spiagge che abbiamo visitato durante il nostro soggiorno.

GOLDEN BEACH

Il nome dice tutto, é’ l’unica spiaggia sulla costa ovest che abbiamo visitato e ovviamente ne siamo rimaste molto entusiate. E’ vicina al porto di Gavrio circa 5 minuti e a 10-15 minuti da Batsi. Se cercate il relax estremo non é l’ideale, la spiaggia é molto frequentata ed é difficile trovare un lettino a disposizione. E’ l’ideale per i bambini in quanto l’accesso al mare non é profondo, ed é anche per questo che é piena di famiglie e bambini. E’ la tappa ideale se avete qualche ora a disposizione prima di riprendere il vostro traghetto da Gavrio.

DOVE MANGIARE A CHORA

Anche questa volta siamo andate a colpo sicuro, e ci siamo fatte consigliare dai nostri amici locals che ben conoscono la zona. La prenotazione in alta stagione é necessaria.

ENDOCHORA

Situato sul corso principale di Andros propone piatti tipici della tradizione greca, rivisitati in chiave più moderna. Da provare assolutamente i gamberi saganaki con ginger, e il formaggio Haloumi impanato e servito con una salsa di fragole. Spenderete intorno ai 25 euro a persona escluse le bevande.

Web: http://www.endochora.com/en

TAVERNA O NONAS

La taverna di pesce si trova di fronte al mare di Chora ed é molto conosciuta anche dalla gente del posto. Il menù di pesce freschissimo propone i classici di pesce a dei prezzi ragionevoli come sempre in Grecia. Se volete essere serviti bene dovrete prenotare un tavolo non oltre le 21 in modo da trovare ancora ampia scelta di pesce. Spenderete intorno ai 20-25 euro a persona bevande escluse.

Web: O Nonas 

Vi consigliamo veramente di visitare questo meraviglioso posto anche solo per qualche giorno, se avete più giorni a disposizione l’ideale sarebbe di rimanere qualche giorno nella parte est dell’isola a Chora, e altri giorni nella parte ovest verso Batsi in modo da esplorarla tutta.

INFO UTILI

Itinerario Atene – Rafina: Google Map Link

Prenotazione traghetti Rafina – Andros: http://travel.viva.gr/it/ferries

Noleggio Auto Andros (porto di Gavrio): http://www.rentacareuro.com/

Centro Medico Andros: Google Map Link

Spiagge Andros: http://andros.gr/en/beaches.html

Film su Andros  “La Piccola Inglieterra”:

, , , , ,

By



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *